ALA DI STURA (TO), frazione Maronera. Cappella dell’Immacolata, di Sant’Antonio abate e di Santa Lucia

La cappella è situata nella frazione Maronera, ai margini della strada provinciale che collega Ala di Stura con Balme, poco dopo la frazione Cresto.
https://goo.gl/maps/dEytFD77r8cNsxpd6

 

La piccola cappella fu fatta costruire nel 1732 da Antonio Tetto, figlio di Pietro e della fu Domenica Pastore, a proprie spese, dedicandola all’Immacolata Concezione, a Sant’Antonio Abate e a Santa Lucia, venerati come protettori suoi e della sua famiglia.
Restaurata nel 1883.

La cappella ha pianta rettangolare, ad aula unica, con parete di fondo, rivolta a monte, leggermente arcuata, per sviare il pericolo di valanghe. La facciata principale è rivolta a sud, con fronte a capanna. Sull’asse centrale è collocata la porta d’ingresso, affiancata da due finestre rettangolari. Al centro del prospetto è posizionata un’apertura trilobata, al di sotto della quale è dipinta l’iscrizione riportante rispettivamente la data di costruzione del sacello, il 1732, e quella di restauro, il 1977, oltre l’intitolazione. Alla sommità è dipinto un triangolo al cui centro è raffigurato il monogramma Mariano. La struttura portante è in muratura di pietra intonacata, sia sul lato interno che esterno. La copertura, a due falde simmetriche, presenta orditura in legno e manto in lastre di pietra, le “lose”.

Sulla parete di fondo è collocata la pala d’altare raffigurante la Vergine con Sant’Antonio abate e Santa Lucia, rispettivamente a sinistra e destra della tela.

 

Immagini e info da:
http://www.chieseitaliane.chiesacattolica.it/chieseitaliane/AccessoEsterno.do?mode=guest&type=auto&code=48906

Data compilazione scheda:
20 – 12 – 2021
Rilevatore: AC


Provincia Torino
Regione Piemonte

Categorie: Intitolazioni, Schede