CASTELLETTO STURA (Cn). Cappella di San Bernardo, immagine di sant’Antonio abate.

Posta lungo la strada per Morozzo, cappella cimiteriale, comune tel. 0171 791115
La pianta della cappella si presenta in forma rettangolare, tetto e facciata sono a capanna. Affrescata da Giovanni Mazzucco il 5 luglio 1483 (o 1488).
Al centro sopra l’altare la Vergine con il Bambino, alla destra san Bernardo d’Aosta (o di Mentone), san Bartolomeo e sant’Antonio abate; a sinistra san Bernardo da Chiaravalle, san Gerolamo e san Francesco.
Sulle vele della volta le Storie della passione di Cristo: il tradimento di Giuda, l’andata al calvario, la Crocifissione, la Risurrezione e la discesa al limbo.
Nella parete a destra è raffigurato l’Inferno con la sottostante Cavalcata dei vizi.
Nella parete a sinistra la rappresentazione del Paradiso con l’incoronazione della Vergine e più in basso le Opere di misericordia.
All’esterno, riscoperti sotto uno strato di intonaco, sono tornati visibili una serie di santi, tra cui san Bernardo in trono, e nel sottarco i profeti Abacuc e Isaia.

La costruzione della cappella dedicata a San Bernardo da Mentone risale al XV secolo e contiene pregevoli AFFRESCHI di Giovanni Mazzucco. L’opera è nata dall’attività della Confraternita di Santa Croce, diventata poi di San Sebastiano, attiva fin dal Quattrocento a Castelletto Stura. La cappella è stata restaurata nei primi anni del XXI secolo.

 

Data compilazione scheda: 14-05-2016

Nome del rilevatore: Valter Bonello


Provincia Cuneo
Regione Piemonte

Categorie: Immagini, Schede