ONCINO (CN). Portale affrescato a Co’ di Peiret, con immagine di s. Antonio abate

Oncino (altitudine m 1220) si raggiunge percorrendo per circa 5 km una strada secondaria che ha inizio sulla sinistra della strada provinciale della Valle Po nel tratto tra Paesana e Crissolo.
Casa Fantone, via Crissolo 35, la via che conduce da Oncino capoluogo alla strada per Crissolo.


Gli affreschi occupano le due nicchie poste ai lati del portale. Nella nicchia di destra l’affresco che rappresenta S. Antonio abate è molto deteriorato e si individuano con difficoltà le caratteristiche della figura, che indossa un saio chiaro ed un mantello scuro e regge con la mano sinistra il bastone con la campanella; sul lato esterno del portale è raffigurata Santa Caterina di Alessandria.

 

Note storiche:
L’imponenza del portale e la ricchezza delle decorazioni inducono a pensare che la casa appartenesse ad una famiglia abbiente; secondo una tradizione locale invece il luogo era sede di una comunità religiosa. Non vi è alcun documento che consenta di risalire all’autore del dipinto.

Fase cronologica:
Sul portale è indicata la data 1760.

 

Bibliografia:
Gianni Aimar, Un segno lassù, I libri del Corriere, Saluzzo 2005, pag. 221.

Rilevatore: Gianni Aimar


Provincia Cuneo
Regione Piemonte

Categorie: Immagini, Schede