SAN PIETRO AL NATISONE (Ud), fraz. Tiglio. Chiesetta di Sant’Antonio abate

Proprio dove inizia la cresta montuosa che separa le valli del Cosizza e del’Erbezzo, nei pressi di Merso di Sopra, si trova un luogo storico importante per la Slavia Friulana: la chiesa di S. Antonio Abate, presso cui si riuniva, all’ombra di tigli secolari, la Banca di Merso (gemella di quella di Antro), organismo di autogoverno delle convalli del Natisone.
tiglio 1Sicuramente già consacrata nel 1444, la chiesa era già completamente affrescata nel 1493, come appare da una scritta del coro. Purtroppo i dipinti oggi appaiono gravemente danneggiati dai lavori di restauro ottocenteschi e dagli intonaci con cui furono successivamente coperti.

Bello l’altare marmoreo opera del gemonese Francesco Aloy (1795) con le statue di S. Antonio abate, S. Agnese, S. Margherita e la Vergine col Bambino.

Fonte: www.chiesettevotive.it


Regione Friuli-Venezia-Giulia

Categorie: Intitolazioni, Schede