VALDISOTTO (So). Chiesa di S. Bartolomeo de Castelàz con affresco di Natività e Sant’Antonio abate

Nella Chiesa  è conservato un affresco attribuito a Giovannino da Sondalo (140/1470 – post 1515), post 1490 – ante 1510, cm. 180 x 150 che raffigura la Natività. La Vergine è rappresentata in ginocchio, a mani giunte, sulla soglia di una capanna. Il Bambino si intravede appena nella vicina cesta; lo circondano tre angioletti in preghiera, l’asino e il bue. In atteggiamento di quieto e reverente stupore sta san Giuseppe.
Gustoso è l’episodio, collocato in lontananza sulla collina, dell’angelo che sveglia il pastore, con i dettagli della cornamusa e del gregge di pecore custodito dal cane guardiano.
A destra, oltrepassando la cornice decorata che inquadra l’affresco, campeggia la figura di Sant’Antonio Abate col copricapo vescovile; tiene un elaborato pastorale in una mano, mentre alza l’altra in gesto benedicente.

Notizie storico-critiche:
L’opera appartiene al ciclo pittorico che si trova nella chiesa di San Bartolomeo de Castelàz, nel comune di Valdisotto (Giacomelli, 2007, 120-121).

https://www.visitvaldisotto.it/chiesa-di-s-bartolomeo-de-castela-z/


Regione Lombardia

Categorie: Immagini, Schede