VERCELLI. Festa di sant’Antonio abate – La celebrazione e la benedizione degli animali, 2012 e 2022

Nell’intima chiesa della Confraternita di Sant’Antonio Abate, che ha sede nell’omonima Via di Vercelli ( info sulla Chiesa  vedi scheda ) si è svolto nel 2012 un importante triduo di preghiera.
A Vercelli si fa memoria di questo gigante della fede, che ogni anno muove le persone che gli sono devote ad una singolare forma di pietà: la benedizione del pane, simbolo di vita e degli animali, che ci sono compagni nella vita di tutti i giorni.
Dopo l’Omelia di Mons. Sergio Vercelli, a fare gli onori di casa è stato Giulio Pretti, Priore della Confraternita.

La tradizione continua.

Fonte: www.casaleoggi.com, del 17 gen 2012


 

Anche nel 2022 si è svolta la cerimonia; nel 2021, e per la prima volta da che si ha traccia di questa ricorrenza negli annali della Confraternita, circa 300 anni, a causa della fase pandemica acuta la festa era stata annullata.
“Quest’anno – dice il priore della Confraternita, Giulio Pretti – abbiamo voluto riprendere la tradizione mettendo in essere le modifiche necessarie a garantire la sicurezza dei partecipati nel rispetto delle regole anti-Covid. Le funzioni saranno quindi concentrate in una sola giornata, quella di lunedì 17 gennaio, e si svolgeranno nella concattedrale di Santa Maria Maggiore”.

Fonte:
https://lasesia.vercelli.it/vercelli/2022/01/14/news/sant-antonio-abate-torna-la-benedizione-degli-animali-109499/

ROMA. Benedizione degli animali in piazza San Pietro, 2012

In rappresentanza del sindaco, Gianni Alemanno, una delegazione di Roma Capitale e del Carnevale Romano, guidata dal presidente della Commissione Cultura, Federico Mollicone, ha partecipato alla cerimonia di benedizione degli animali in piazza San Pietro, in occasione della festività di Sant’Antonio Abate, patrono degli allevatori e protettore degli animali.
Il programma ha previsto alle 10.30 la celebrazione della Santa Messa per gli allevatori e le loro famiglie all’interno della Basilica vaticana. Successivamente ha preso il via la sfilata di cavalli e cavalieri lungo via della Conciliazione, cui hanno preso parte le rappresentanze di corpi militari e di pubbliche amministrazioni a cavallo, del Consiglio per la Ricerca e Sperimentazione in Agricoltura del Mipaaf, di gruppi di butteri laziali e degli artisti equestri del Carnevale Romano promosso dall’Amministrazione capitolina.
È seguita, in piazza Pio XII, la benedizione solenne del cardinale Angelo Comastri, vicario di Papa Benedetto XVI per la Basilica di San Pietro.
All’evento erano inoltre presenti il presidente dell’Associazione Italiana Allevatori, Nino Andena, il coordinatore organizzativo del Carnevale Romano, Marco Lepre, e gli artisti dell’Accademia del Teatro Equestre, Gianluca Coppetta e Michela Toti.

Fonte: http://www.carnevale.roma.it, 18 gen 2012