MANTA (CN). Chiesa di Santa Maria del Monastero con affresco di s. Antonio abate, 1430 circa

Via Rivoira, 11/7

La chiesa, di proprietà comunale, fu il primo luogo di culto di Manta ed è uno dei più antichi monumenti cristiani del Piemonte sud-occidentale e le sue origini appaiono legate all’Abbazia di Pedona, oggi Borgo San Dalmazzo. Venne edificata con annesso un convento di monaci benedettini (da qui il nome di Santa Maria del Monastero) e le caratteristiche architettoniche consentono di collocare la costruzione negli ultimi decenni dell’XI secolo.
La chiesa conserva numerosi affreschi quattrocenteschi tra cui il Giudizio universale, una Trinità con Deposizione nella vicina absidiola. Sul fronte dell’altare, Santa Veronica .

Lungo la parete sud un riquadro ritrae san Fabiano, sant’Antonio abate e san Sebastiano rappresentato nelle vesti di un nobile cavaliere e le frecce in mano.
Sant’Antonio ha la mano destra nel gesto di benedizione, nella sinistra tiene il bastone con campanella. Un porcellino nero è ai suoi piedi.

Per info sulla chiesa e gli affreschi vedi:
http://archeocarta.org/manta-cn-chiesa-di-santa-maria-del-monastero/

https://www.comune.manta.cn.it/archivio/pagine/Santa_Maria_del_Monastero.asp

https://www.chieseromaniche.it/Schede/538-Manta-Santa-Maria-del-Monastero.htm


Provincia Cuneo
Regione Piemonte