BAGNACAVALLO (RA), frazione Masiera. Chiesa parrocchiale di Sant’Antonio abate

Via Sottofiume Masiera, presso il cimitero di Masiera.
https://goo.gl/maps/ehGcmAqCpwph4Ddk6

 

La chiesa fu edificata nel XIII secolo. Aveva tre navate formate da due teorie di travi sottili che sostenevano il tetto. La facciata era in stile romanico e presentava un pronao a tre archi.

Demolito l’edificio precedente, nel 1902 si ricostruì la chiesa ad opera del parroco don Paolo Pasi.

Dopo la Seconda guerra mondiale, seriamente danneggiata, nel 1949 la chiesa fu ricostruita: progettista studio Bassoli-Bentini-Secchi di Firenze; ditta edile Coop. Muratori di Granarolo Faentino. La chiesa fu benedetta il 28 ottobre 1951 dal vescovo Battaglia.
Nel 1971 fu ricostruito il campanile, la costruzione fu difficoltosa e seguì l’edificazione dell’Asilo e della canonica.

La facciata, tripartita è sormontata da un timpano. La parte centrale presenta portale con trabeazione modanata e finestra centrale centinata; in ogni lato è ornata da una finta porta e da tre serie di bifore chiuse.

L’interno, ad aula unica presenta una cappella esterna per lato e il presbiterio è absidato.

 

Link:
https://www.beweb.chiesacattolica.it/edificidiculto/edificio/70167/Chiesa+di+Sant’Antonio+Abate+in+Masiera+%3CMasiera,+Bagnacavallo%3E


Regione Emilia-Romagna