MILLESIMO (SV). Santa Maria Extra Muros, con affresco raff. sant’Antonio abate

Edificio a pianta basilicale del XII secolo, di stile romanico, diviso in tre navate da archi a tutto sesto, è dotato di un campanile, a cinque ordini, del XV secolo.


Questa pieve si trova citata in un documento del 998 d.C. con la denominazione di “S. Petri da Millesimo”.
Dopo secoli di incuria e di abbandono durante le quali divenne cimitero del paese, a partire dal 1960 ne fu progettato e realizzato il restauro che la restituì dopo pochi anni al culto.
L’interno presenta una pregevole vasca battesimale risalente alle origini della Chiesa e affreschi in stile gotico, oggetto di una recente campagna di recupero e restauro conservativo.
Fra gli altri, uno raffigurante Sant’Antonio abate, che porta un berretto di foggia orientale, come a Priola nella cappella di S. Bernardo.

 

Rilevatore: Feliciano Della Mora

Data ultima verifica sul campo: 09/03/2014

 


Regione Liguria