ODALENGO GRANDE (AL), frazione Sant’Antonio. Chiesa di Sant’Antonio abate e Chiesa vecchia al cimitero

Chiesa di S. Antonio abate: Frazione Sant’Antonio della Serra, Via Bricco, 1 / Via Riovalle
https://goo.gl/maps/uaM9d9sYY37iVyo88

La chiesa “nuova” fu eretta tra la fine del Settecento e il 1819 in sostituzione della vecchia parrocchiale cinquecentesca situata nei pressi del cimitero.
La struttura presenta una notevole facciata in mattoni a vista, con un doppio ordine di colonne doriche sorreggenti un timpano triangolare.
L’interno, ad aula unica, presenta una ricca decorazione ad affresco: nella volta dell’aula sono raffigurati la Trinità e Sant’Antonio abate, con i quattro Evangelisti nei pennacchi, opera di pittori diversi, le cui firme si leggono ai piedi di san Matteo («Panizza 1833») e di san Marco («Martini 1866»), artisti attivi nell’ambito del Monferrato. Sulla volta del presbiterio è raffigurata invece l’Adorazione del Santissimo Sacramento, nelle vele le allegorie della Forza, della Fede, della Carità e della Speranza; nelle pareti laterali i santi Pietro e Paolo. Decorata è pure la cantoria, la cui funzione è richiamata dalla rappresentazione di Re Davide e di santa Cecilia, il primo intento a suonare l’arpa e la seconda con in mano uno spartito, e dalla decorazione con tondi floreali e panoplie musicali dipinte a grisaille.
La chiesa presenta due cappelle laterali intitolate rispettivamente alla Madonna del Carmine e San Rocco, a sinistra, a San Luigi Gonzaga, a destra.
All’interno della chiesa è presente un paliotto in scagliola di Francesco Solari, firmato e datato 1737: l’opera, restaurata nel 2002, si trovava originariamente nella chiesa della SS. Trinità in frazione Riovalle, da dove è stata spostata per ragioni di sicurezza e di conservazione.

 


Chiesa “vecchia” di Sant’Antonio abate
Arrivando, a sinistra della strada vi è il piccolo camposanto della frazione; a destra il nucleo di case con la vecchia chiesa e l’agriturismo Ca’ Veja.
Frazione Sant’Antonio della Serra – Via Voggiardi
https://goo.gl/maps/U7TqKZMb7AHFansDA

La vecchia chiesa della frazione  Sant’Antonio, risale alla metà del Cinquecento ed è rimasta in funzione fino ai primi anni del sec. XIX. Ora serve per le sepolture.
Facciata rivolta a ovest, divisa in tre campi da quattro lesene su due ordini e culminante con un frontone curvilineo. Sul lato destro del presbiterio-coro si eleva il campanile. L’interno è ad aula rettangolare che si prolunga nel presbisterio; l’aula è coperta da una volta a botte lunettata. Il soffitto è decorato con pitture murali di Stefano (Nello) Cambursano (1904-1992) eseguite nel 1945 che raffigurano Scene della vita di s. Antonio abate.
L’altar maggiore settecentesco è in muratura stuccata e marmorizzata. Alla parete di fondo è appesa una tela moderna raffigurante la Madonna del Carmine col Bambino venerata da s. Antonio abate.

 

Link:
https://www.cittaecattedrali.it/it/bces/307-chiesa-di-sant-antonio-abate

http://www.artestoria.net/book_0_1.php?loc=55


Data compilazione scheda:
9-2-2022
Rilevatore: AC

 

 

 

 
 
 

ODALENGO G.
Chiesa vecchia

ODALENGO G.
Cimitero e chiesa vecchia


Provincia Alessandria
Regione Piemonte