VALDISOTTO (So), fraz. Cepina. Chiesa di S. Maria Assunta, frammento di affresco con sant’Antonio abate

cepinaLa costruzione della chiesa risale al 1356, ma diviene parrocchia solo nel 1886.
Sulla facciata compare un dipinto che rappresenta i santi Gervasio e Protasio, datat0 1498 da un’iscrizione.
Il committente potrebbe essere Giovanni Falaguera, importante personaggio locale. L’affresco è attribuibile alla scuola di Giovannino di Sondalo (primo quarto del XVI secolo), come anche il frammento raffigurante San Antonio abate, scoperto all’interno.

 

Bibliografia:
– F. NINGUARDA, Atti della visita pastorale di Feliciano Ninguarda (1589-1593), édition Como, Newpress, 1992
– F. S. QUADRIO, Dissertazioni critico-storiche intorno alla Rezia di qua delle Alpi oggi detta Valtellina (1755-1756), Milano, édition Bologna, Forni editore, 1971, vol. I, p. 446; vol. III, p. 499-500


Regione Lombardia