ANDRIA (BT). Cripta/chiesa rupestre della Santa Croce ai Lagnoni con affresco di s. Antonio abate, XV secolo

L’affresco si trova sul semipilastro destro dell’arco trionfale.
Sant’Antonio abate, con una folta barba bianca, indossa un saio con mantello e cappuccio. Nella mano destra tiene il bastone a tau. Nella mano sinistra una grossa campana
La figura del Santo esce dai margini imposti dall’incorniciatura e presenta, nel trattamento pittorico e nelle volumetrie, similarità con l’autore del San Leonardo e con il Santo eremita che gli sta di fronte. Risale presumibilmente al XV (o XVI) secolo.

Gli affreschi della chiesa rupestre si sono ben conservati, dipinti in più strati sovrapposti databili dal XI al XVI secolo, e sviluppano un progetto iconografico di stile/linguaggio bizantino. Restaurati nel 1980.

Info sulla chiesa in:
https://www.ultimacena.afom.it/andria-bt-criptachiesa-rupestre-della-santa-croce-ai-lagnoni-con-ultima-cena-xv-secolo/

Immagine da:
https://www.andriarte.it/SantaCroce/santonio_abate-sonofrio-sMariaEgiziaca.html


Regione Puglia