FAGGETO LARIO (CO), frazione Molina. Chiesa parrocchiale di Sant’Antonio abate

Piazza Sant’Antonio / Via Felice Bargiola, 6
https://goo.gl/maps/QjFaEMfVDAU5pYrW8

 

Durante il medioevo, la parrocchiale di Molina era Santa Margherita; nei secoli seguenti, a causa dello spostamento degli abitanti verso monte, fu costruita un’altra chiesa, dedicata a Sant’Antonio abate e situata in una posizione più centrale rispetto al paese. Questo edificio non corrisponde all’attuale: nel corso del XVII secolo fu abbandonato, probabilmente perché divenuto insufficiente per ospitare tutti i fedeli, e sostituito da un altro, terminato nel 1703, dopo lavori durati alcuni decenni.
Nel 1619, Santa Margherita non era più la chiesa parrocchiale di Molina: ciò è testimoniato dal documento di divisione delle parrocchie di Lemna e Molina; il privilegio era stato spostato alla chiesa di Sant’Antonio.

La semplice facciata, conclusa da un timpano, è spartita da lesene e caratterizzata dalla presenza del portale, con timpano spezzato e affresco di fattura moderna raffigurante il Santo titolare, affiancato da due nicchie che ospitano recenti statue di san Giuseppe, a sinistra, e san Giovanni Battista, a destra. La fascia superiore è occupata, nella parte centrale, da una  serliana.

Nel 1921 sono documentati interventi di riparazione del tetto, rifatto poi in parte nel 1961 e nel 1973. Nel 958 furono restaurati gli esterni dell’intero complesso, rifacendo gli intonaci sia del campanile che della chiesa, alla quale inoltre fu sostituito il portale.

L’interno è formato da un’unica navata, con volta a botte, sulla quale si aprono due cappelli laterali ed il presbiterio.
Le principali decorazioni interne vennero realizzate nel 1922 ad opera del pittore Virgilio Mascioni della Valcuvia e rifatte poi nel 1980 da Mario Bogani

Lungo la parete destra, nella seconda campata, è situata una tela secentesca con il beato Stanislao vescovo, accompagnato da tre angioletti (uno dei quali ritratto mentre incorona il vescovo).
Il presbiterio è preceduto da un arco decorato da scene della Passione di Cristo (affreschi di fattura recente).
La pala dell’altar maggiore, realizzata nel corso del Seicento, raffigura la Trinità che appare a sant’Antonio abate e a san Filippo Neri.
La cappella del Crocifisso, sul fianco sinistro della navata, di fronte a quella dedicata alla Madonna del Rosario, ospita un olio su tela che raffigura Cristo crocifisso tra san Carlo Borromeo e san Filippo Neri. Nella seconda campata sinistra si può notare la raffigurazione del beato Riccardo vescovo, altra opera risalente al XVII secolo.

 

Link:
http://www.triangololariano.it/it/chiesa-di-sant-antonio-abate-faggeto-lario-molina.aspx

Data compilazione scheda: 4-2-2022
Rilevatore: AC


Regione Lombardia