FONTAINEMORE (AO). Chiesa parrocchiale di Sant’Antonio abate

Località Capoluogo, 120
https://goo.gl/maps/s9pxMre6GZ3BdLBN7

 

Racconta una leggenda che, nel 543, il monaco san Mauro, discepolo di san Benedetto, raggiunse un piccolo villaggio della Valle del Lys provenendo da Oropa attraverso il Col de la Balme. Dalla pietra su cui si sedette sulla piazzetta dell’abitato sgorgò dell’acqua. Egli esortò allora la popolazione a costruire una cappella da dedicare a sant’Antonio abate, che fu terminata nel VII secolo. In ricordo di questo evento, il paese fu chiamato “Fontaine-Maure/ de Saint-Maur ” (francese, “Fontana Maura/ di san Mauro”).

Una chiesa fu edificata nel 1494 al posto di una vecchia cappella. Un’iscrizione latina, scolpita a caratteri gotici sulla pietra di una finestra, un tempo facente parte della Chiesa e ora inserita in un muro davanti alla curia, attribuisce la costruzione dell’edificio al capomastro Antonio Goyet di Issime.
Nel 1679, dopo che l’edificio era stato distrutto da una frana, fu ricostruito.
Nel 1756, in seguito a un’alluvione, si dovette riedificare un’altra volta la chiesa: è di quest’epoca l’altar maggiore ligneo.
La base del campanile risale alla stessa data della costruzione della chiesa, ma la torre fu sopraelevata successivamente nel 1679 e nel 1756. Il portale è in pietra in stile rinascimentale e reca una scritta sull’architrave: “réédifiée IHS 1679”.
La chiesa divenne parrocchiale solo nel 1693.

La chiesa conserva elementi interessanti:
– il secentesco portale di legno intagliato, costituito da quattro pannelli rappresentanti le figure di san Grato, san Giocondo, sant’Antonio e sant’Orso e da sei pannelli con foglie e fiori;
statuetta del Santo in una nicchia sopra il portale;
– il presbiterio con abside rotonda risalente al XV secolo;
– la volta a vela con nervature di pietra ricoperta da calce ed un rosone al centro, recante lo stemma della famiglia Vallaise;
– cinque altari in stile barocco e rococò.

 

Il 17 gennaio si svolge a Fontainemore la tradizionale festa di sant’Antonio con benedizione degli animali.

 

Link:
https://it.wikipedia.org/wiki/Fontainemore

https://www.comune.fontainemore.ao.it/it-it/vivere-il-comune/cosa-vedere/chiesa-parrocchiale-di-sant-antonio-abate-31652-1-b6ac2cf5596bf4498306e5c76ac71c20

Data compilazione scheda:
2-2-2022
Rilevatore: AC