FIRENZE. La Tavola restaurata di “Sant’Antonio abate ritorna nella Basilica di San Lorenzo”

Dopo un restauro durato un anno, la tavola del XV secolo con Sant’Antonio Abate è tornata nella Basilica di San Lorenzo a Firenze. L’opera era stata ritirata il 2 ottobre 2017 e il lungo restauro è stato curato da Lucia Biondi.
L’autore della tavola è sconosciuto, o meglio non si sa il suo vero nome; viene attribuita al “Maestro del Tondo Borghese”. L’autore deve questo appellativo al tondo con la Sacra Famiglia della Galleria Borghese. Nella tavola vengono raffigurati tre santi: Sant’Antonio abate seduto sul trono, San Leonardo, con l’aspetto di un diacono, regge delle tenaglie che servono per liberare dalle manette i carcerati e San Giuliano ospitaliere, nei panni di un cavaliere con in mano una spada. La tavola, inoltre, ha una predella in cui vengono raccontante le storie dei Santi.
«È stato un restauro piuttosto lungo – ha sottolineato Biondi – i problemi principali erano soprattutto un’infestazione da insetti del legno molto aggressiva e una fragilità del colore molto estesa».
La cosa interessante, è che durante l’attività di restauro è emerso qualcosa che era stato cancellato ai piedi di Sant’Antonio: «[…] c’era un maiale o un cinghiale che l’artista stesso ha cancellato, abbiamo intuito che doveva esserci stata una seconda richiesta di dipingere una pace cioè un piccolo quadretto ai piedi del santo che poi è stata anch’essa rimossa».
Il restauro ha interessato anche la cornice monumentale che è stata ridipinta in grigio.
«Abbiamo visto che c’erano frammenti della vecchia decorazione in blu azzurrite e oro zecchino e abbiamo deciso di pulirla tutta e di ridare alla cornice il suo aspetto antico».
Fondamentale per portare a termine il restauro è stata la collaborazione di Friends of Florence. «Il compito della nostra fondazione – ha dichiarato la presidente Simonetta Brandolini d’Adda – è proprio collaborare con le istituzioni e i professionisti per consentire alle generazioni presenti e future di fruire di questo patrimonio e crescere nei valori della cultura occidentale».

 

Basilica di San Lorenzo, Piazza San Lorenzo, 9 – Firenze
Info: http://www.operamedicealaurenziana.org/il-complesso/la-basilica

Autore: Lorenzo Maria Lucenti

Fonte: www.qaeditoria.it, 6 feb 2019


Regione Toscana