MONTEGABBIONE (TR), frazione Castel di Fiori. Ruderi della chiesa di Sant’Antonio abate

Su una diramazione della Strada Provinciale 112, presso il Cimitero di Castel di Fiori
https://goo.gl/maps/nTEfQXoGkoUDNZVr8

 

Fu fatta costruire come cappella privata dai Conti di Marsciano, che dal XIII secolo divennero signori di Castel di Fiori e degli altri castelli limitrofi come quelli di Montegiove, Parrano e Carnaiola.
In seguito la Chiesa divenne parrocchia e dal 1573 sede stabile di un parroco. Rimase in uso per oltre 150 anni finché la famiglia abbandonò il borgo.
Caduta in disuso fu sconsacrata nel 1802 per lo stato deplorevole in cui si trovava, si decise allora di trasferire la parrocchia nella Chiesa di Santa Maria Maddalena entro la cerchia delle mura castellane.
Il cimitero annesso ai ruderi della Chiesa è ancora in uso.

Link:
https://www.ilcastellodimontegabbione.it/PagineIlGobbo/IlGobbo-ChiesaSantAntonioAbate.htm


Regione Umbria