VALVASONE ARZENE (Pn), fraz. Valvasone. Borgo Sant’Antonio

Era una borgata isolata posta fuori le mura di Valvasone, comune che si è fuso con Arzene nel 2015. Ancor oggi gli anziani di questo luogo, quando devono andare in municipio o in chiesa dicono: “Andiamo a Valvasone”.

Le abitazioni del borgo erano disposte attorno alla chiesetta dedicata a Sant’Antonio abate.
La chiesa, trasformata poi in abitazione privata, aveva sulla facciata un affresco raffigurante un San Cristoforo a grandezza naturale. Con i lavori di ristrutturazione se ne sono cancellate completamente le tracce.
Nella facciata dell’abitazione, resta soltanto una nicchia contenente tre vecchie statuine in legno di Sant’Antonio a ricordo dell’esistenza del luogo sacro.
Nel borgo vi è anche la casa natale del poeta e letterato Antonio De Marchi.

 

Bibliografia:
AA.VV., Il Sanvitese, percorsi artistici, storici, naturalistici, Consorzio fra le Pro Loco del Sanvitese, 2005

Rilevatore: Feliciano Della Mora

Data ultima verifica sul campo: 20/04/2011

 


Regione Friuli-Venezia-Giulia