MAGASA (BS). Chiesa parrocchiale di Sant’Antonio abate

Via Giuseppe Garibaldi
https://goo.gl/maps/YoXnSqECoNdoBMDB7

 

La chiesa fu edificata originariamente verso il XVI secolo. Vi è attestato un organo nel XVII secolo. L’edificio fu interamente ricostruito nel 1739 e restaurato nel XIX secolo.

La chiesa è situata all’interno del centro storico di Magasa: sprovvista di sagrato, presenta una facciata a capanna affiancata sul lato est da un porticato che cade a strapiombo sulla valle. Al centro della facciata vi sono le aperture tra cui un portale ed una finestra rettangolare superiore, mentre a coronamento vi è un timpano aggettante dotato di croce metallica in sommità.

L’interno è ad aula unica, uniformemente intonacata e decorata, presenta copertura voltata e presenta ai lati due altari laterali contrapposti. Il presbiterio è rialzato e quadrangolare, arricchito da un coro ligneo tutt’attorno e definito in copertura da una copertura voltata affrescata; termina in un fondale absidale piano ad angoli ricurvi.

Sull‘altare maggiore è posta una grande ed elaborata cornice che racchiude il dipinto del 1763 di Francesco Savanni (1724 – 1772): Incoronazione della Vergine con san Giovanni Battista, sant’Antonio abate e san Lorenzo.

Link:
http://www.chieseitaliane.chiesacattolica.it/chieseitaliane/AccessoEsterno.do?mode=guest&type=auto&code=58440

Data compilazione scheda:
25-1-2022
Rilevatore: AC


Regione Lombardia