MONCALIERI (TO). Chiesa di Maria Santissima Immacolata e di Sant’Antonio abate

Strada Barauda, 9. La chiesa è collocata presso borgata Barauda, la più piccola delle borgate di Moncalieri dove, accanto ad attività agricole, sono sorte molte residenze.
https://goo.gl/maps/MQ6crCbx8onkiHMa7

L’attuale costruzione è da riferire al Settecento epoca a cui risale l’intitolazione a Sant’Antonio abate, primo patrono della città di Moncalieri, aggiunta a quella della Santissima Immacolata. E’ stata edificata sui resti di una Cappella campestre, già presente nel Cinquecento.
La facciata è costituita da tre registri: quello inferiore ospita il portone ligneo di ingresso e due finestre centinate. Il portone, intagliato a motivi geometrici rettangolari, è inquadrato da un motivo a serliana, due paraste intonacate fungono da supporto visivo alla trabeazione, su cui poggia il secondo registro. Qui, in corrispondenza del portone di ingresso nella parte sottostante, è collocata una finestra trilobata che garantisce un’adeguata illuminazione interna. La parte sommitale si conclude con un ampio timpano, privo di ornamenti e motivi decorativi. Nel complesso la facciata risulta lineare e sobria.

Internamente la chiesa, a navata unica, è caratterizzata da pareti lisce intonacate scandite da paraste decorate. Una serie di modanature anch’esse intonacate costituisce il piano di imposta delle volte. Numerose file di banchi sono ospitate nell’aula dei fedeli, il cui pavimento è costituito da graniglia gialla con motivo geometrico a quadroni, in graniglia nera. Sulla controfacciata è presente una balconata lignea, costituita da elementi alternativamente concavi e convessi, che ospitava originariamente l’organo.
La zona del presbiterio, rialzata rispetto all’aula dei fedeli tramite un gradino, è realizzata con pavimentazione in marmo. L’altare maggiore storico è addossato alla parete di fondo; su di esso sono collocate una tela seicentesca raffigurante l’Assunzione della Vergine con sant’Antonio abate e due nicchie che ospitano altrettante piccole sculture in gesso dipinto. Di fronte all’altare è ora allestito un nuovo altare che consente la celebrazione verso il popolo.

A gennaio la borgata celebra la festa di sant’Antonio abate.

 

Link:
https://www.beweb.chiesacattolica.it/edificidiculto/edificio/57641/Chiesa_di_Maria_Santissima_Immacolata_e_di_Sant’Antonio_Abate_Moncalieri

Rilevatore: AC


Provincia Torino
Regione Piemonte