SAN LORENZO DORSINO (TN), fraz. Dolaso. Chiesa di Sant’Antonio abate

Il comune sparso è stato istituito nel 2015 per fusione dei territori di San Lorenzo in Banale (ora sede municipale) e Dorsino.
La chiesa sorge in Via di Sant’Antonio, all’estremità occidentale della frazione Dolaso che apparteneva all’ex comune di San Lorenzo in Banale.
https://goo.gl/maps/1AMgLyByYt9orc9n8

 

La prima chiesa venne eretta nel 1466. Il portale maggiore reca la data del 1513; forse l’opera coincise con un ampliamento dell’edificio.
Dal 1599 al 1613 vi fu la ricostruzione intero bene. Consacrata nel 1616.
La data del 1622, tracciata sull’intonaco della cella campanaria, indica probabilmente il completamento della torre che fu ristrutturata nel 1874.
Nel corso del XX secolo furono realizzati alcuni dipinti murali a tempera sulla volta del presbiterio, sull’arco santo e sulla lunetta del portale maggiore

La facciata a capanna è elevata su di un terrapieno, delimitato da un muretto, che colma il dislivello del terreno tra il lato sinistro e quello destro. Due finestre rettangolari asimmetriche serrano il portale maggiore cinquecentesco in pietra, con lunetta figurata, sormontato da un oculo strombato. Il fianco sinistro è cieco e vi si addossa il campanile; su quello destro, illuminato da due monofore archiacute, si apre l’accesso laterale.

L’interno è a navata unica, divisa in tre campate, coperte da volte a crociera costolonate poggianti su semicapitelli pensili. Il presbiterio, elevato di tre gradini, è introdotto da un’arcata a tutto sesto in pietra a vista e concluso da abside poligonale. Da essa si accede alla sacrestia, aggiunta probabilmente in un momento successivo.

La chiesa, orientata ad est, è officiata una volta all’anno, ma è aperta durante il giorno nel periodo estivo.

 

Link:
http://www.chieseitaliane.chiesacattolica.it/chieseitaliane/AccessoEsterno.do?mode=guest&type=auto&code=25689

Data compilazione scheda: 11-2-2022
Rilevatore: AC


Regione Trentino-Alto-Adige