CASTELLETTO UZZONE (CN), frazione Scaletta. Chiesa Parrocchiale di Sant’Antonio abate

 

La chiesa si eleva su un poggio sopra via Marchisio, all’interno dell’abitato.
https://goo.gl/maps/mHb2rY82ZUPBRJgYA

 

La chiesa di Scaletta è documentata per la prima volta nel 1602 nel corso della visita pastorale del vescovo di Acqui Camillo Beccio. Non è chiaro, però, se si tratti della chiesa in questione o di quella di S. Giorgio.
La chiesa è documentata nel 1678 in uno stato d’anime della diocesi di Acqui, cui appartenne sino al 1817, poi passò alla diocesi di Alba. Nel corso del sec. XVIII, le funzioni parrocchiali, prima assegnate alla chiesa di S. Giorgio, furono trasferite alla chiesa di S. Antonio abate. E’ probabile che, nell’occasione, l’edificio sia stato riedificato “ex fundamentis”.

La facciata è stata totalmente rifatta negli anni 30-40 del Novecento, in stile razionalista con un forte richiamo al gusto romantico.
Presenta un fronte a doppia capanna con corpo centrale prominente caratterizzato da un arco a tutto sesto. La stessa configurazione del corpo centrale si ripete, in proporzioni ridotte, sui due corpi laterali. Sul fianco di sinistra si eleva il piccolo campanile costruito in pietrame e laterizio, è concluso dalla cella campanaria ad arco.

L’interno a tre navate coperte da volte a botte e a crociera; la zona del presbiterio è priva di abside.

 

Immagini e info da:
http://www.comune.castelletto-uzzone.cn.it/Home/Guida-al-paese?IDPagina=24665

http://www.chieseitaliane.chiesacattolica.it/chieseitaliane/AccessoEsterno.do?mode=guest&type=auto&code=10006

Data compilazione scheda: 30/12/2021
Rilevatore: AC


Provincia Cuneo
Regione Piemonte