DEMONTE ( CN), frazione Festiona. Cappella di Sant’Antonio abate e Borgata Ospitalieri

La presenza degli Ospitalieri nel territorio di Demonte è ricordata nel toponimo del nucleo di case, detto “Borgata Ospitalieri”, lungo la strada sulla destra orografica dello Stura, presso il guado che da Demonte collegava le borgate alpine di Bergemolo.
I monaci Antoniani custodivano questo difficile tratto di strada e presumibilmente nel XIV – XVI secolo gestivano un ospizio per pellegrini.
https://goo.gl/maps/xT8ThUuUJqgrbqV7A

 

A pochi chilometri a valle della Borgata Ospedalieri, all’ingresso ovest della frazione Festiona, sulla strada che attraversa il paese, è ancora presente la cappella di Sant’Antonio abate, il cui portico protegge il passaggio sull’antica via.
https://goo.gl/maps/bLJN7YEMq36eAEFy9

 

 

Bibliografia:
GAZZOLA Gian Michele, Lungo gli itinerari dei romei nelle vallate cuneesi, in “Primalpe”, n. 14, Cuneo, febbraio 1985, pp. 743-767.
GAZZOLA Gian Michele, Chiese e cappelle in Valle Stura. Ripresa e sviluppo dell’edilizia religiosa nei secoli XVII-XVIII, Supplemento al n. 16 di “Primalpe”, Cuneo 1986, p. 22.
RISTORTO Maurizio, Demonte. Storia civile e religiosa di un Comune di Valle Stura, Cuneo, S.A.S.T.E., 1973, p. 275


Provincia Cuneo
Regione Piemonte