SPAGNA – MADRID. Museo del Prado, “Tentazioni di sant’Antonio” di P. C. van Aelst, 1543-50

Olio su tavola di 41 x 53 cm.  Realizzato dal pittore, scultore e architetto fiammingo Pieter Coecke van Aelst (1502 -1550) tra il 1543 e il 1550.
Inventario numero P003232
Acquistato dal Museo da Antigüedades Llorente, Madrid, 1973

Sant’Antonio è tentato dal diavolo, trasformatosi in una bellissima donna nuda che porge una coppa – quindi unisce la tentazione dell’ubriachezza a quella della lussuria – e accompagnato da una strega. Lo sfondo con la città in fiamme, così come i mostri e altri elementi, sono presi da Bosch (c. 1450-1516). Tuttavia le figure del Santo, della strega e, soprattutto, del nudo femminile, dimostrano l’assimilazione del nuovo linguaggio rinascimentale italiano.

 

Immagine da Wikimedia
Link:
https://www.museodelprado.es/coleccion/obra-de-arte/las-tentaciones-de-san-antonio-abad/6fca40cc-859d-4f65-9794-bb7a2aed355e#descarga-modal


Regione Estero